Recensioni Arredi Negozi

Certificazioni e recensioni arredi negozio: i trucchi per non sbagliare acquisto

Allestire un negozio è un’operazione complessa. Richiede un’attenta progettazione dell’ambiente, scelta curata di mobili e complementi d’arredo e l’individuazione del giusto stile per il locale, partendo dai gusti del pubblico di riferimento. Ma dopo lo studio del target e l’ideazione del progetto, è la scelta degli arredi a pesare sul risultato finale. Per questo prima di procedere con l’acquisto online vale la pena dare uno sguardo alle recensioni arredi negozio.

L’importanza delle recensioni mobili e arredamenti aziendali

Le recensioni arredi negozio dei clienti sono un criterio estremamente utile per riconoscere un’offerta di qualità da una proposta poco promettente. Raccogliendo il parere di chi ha avuto un’esperienza diretta con i prodotti, consentono di farsi un’idea piuttosto chiara sulla qualità della proposta.

Certo, non tutte le recensioni sono uguali. Vanno prese in esame solo quelle attendibili, vale a dire i giudizi pubblicati su portali di operatori specializzati nella raccolta e verifica di feedback dei clienti. Qualche nome? Feedaty, eKomi e Trustpilot. A cui si aggiungono le valutazioni riportate da operatori del web dall’indiscutibile affidabilità, primo su tutti Google.

Le certificazioni che aiutano nella scelta del prodotto giusto

Oltre alle recensioni arredi negozio, per individuare l’arredamento giusto per le proprie esigenze andrebbero considerate le certificazioni ottenute sia dal singolo prodotto che dall’azienda. In relazione al singolo prodotto, le attestazioni rilevanti variano in base al contesto di destinazione.

Un bancone destinato ad un negozio alimentari dovrebbe rispettare le normative HACCP. Mentre se si acquista una scaffalatura metallica da inserire in un magazzino abbastanza umido, è consigliato verificare la presenza di una certificazione contro la ruggine.

Più semplice la questione relativa alle certificazioni di produttori e rivenditori. Parlando di acquisto online, il must have è il Sigillo Netcomm. Riconoscimento assegnato dal Consorzio del Commercio Digitale Italiano che identifica i portali di e-commerce che si impegnano nel rispetto delle normative per il commercio elettronico, offrendo un’eccellente esperienza di shopping online.

Anche la conformità alle varie normative internazionali è importante. Si tratta di norme come la UNI EN ISO 14001:2015 (relativa al sistema di gestione ambientale) e la ISO 45001:2018 (che specifica i requisiti per il sistema di gestione della salute e sicurezza sul posto di lavoro), che generalmente interessano le aziende produttrici degli articoli.Infine, chi punta ad una produzione Made in Italy, da sempre sinonimo di qualità e cura al dettaglio, dovrebbe accertare la presenza del MUN (Marchio Unico Nazionale), che ne certifica l’origine e la tipicità italiana. Anche in questo caso si tratta di una certificazione relativa all’azienda produttrice degli arredi e non al rivenditore.